mascherina per la scuola

Herpaso Mask, la mascherina perfetta per la scuola

Per prevenire la diffusione del virus Covid-19, tutti gli studenti italiani dai 6 anni in su sono obbligati a indossare una mascherina a scuola. Nei comunicati emanati all’inizio di settembre 2020, il CTS ha raccomandato l’uso della mascherina chirurgica di Classe 1, e gli istituti forniscono quotidianamente questo tipo di mascherine a tutto il personale e agli alunni. 

Tuttavia, l’utilizzo di questi dispositivi monouso – 11 milioni al giorno solo per le scuole – produce decine di tonnellate di rifiuti da smaltire e ha quindi un enorme impatto sull’ambiente.

Inoltre, contrariamente a quanto comunemente si crede, la mascherina chirurgica di Classe 1 non offre il livello di protezione più alto presente sul mercato. Vediamo perché.

 

Come valutare il livello di protezione di una mascherina

Per valutare l’azione protettiva di una mascherina, è importante prendere in considerazione due criteri:

  • L’indice di filtrazione batterica (BFE) che misura il grado di protezione contro le contaminazioni da altre persone (in entrata) e verso altre persone (in uscita). Alcuni dispositivi infatti proteggono solo chi le indossa, o viceversa solo gli altri.
  • L’idrorepellenza: il virus Covid-19 si propaga attraverso le secrezioni respiratorie e salivari in forma di goccioline, i cosiddetti droplet. Per questo può essere frenato esclusivamente da un dispositivo realizzato in materiale idrorepellente in grado di creare una barriera al passaggio di queste goccioline (in entrata ed uscita).

Per determinare il livello di protezione di una mascherina è fondamentale quindi prendere in considerazione sia l’indice di filtrazione batterica (BFE) che l’idrorepellenza del tessuto utilizzato.

Se usiamo questi due criteri per valutare la mascherina chirurgica di classe I, scopriamo che essa presenta un indice di filtrazione batterica del 95% in uscita, e solo del 20% in entrata.

Poiché il BFE in entrata è molto basso, se un solo soggetto infetto non indossa protezioni può contagiare chi gli sta vicino, anche se quest’ultimo indossa la mascherina chirurgica. Inoltre, poiché la mascherina chirurgica non è realizzata con materiale idrorepellente, perde la sua capacità di filtrazione dopo 4 ore di utilizzo.

 

La mascherina per la scuola sicura ed ecologica

Herpaso Mask rappresenta l’alternativa più sicura, economica ed ecologica alla mascherina chirurgica di classe I. Realizzata in tessuto lavabile antimicrobico e idrorepellente e certificata come dispositivo medico di CLASSE 1 CE, possiede un indice di filtrazione batterica molto alto sia in entrata (98,7%) che in uscita (98,5%).  Entrambi i valori sono superiori a quelli della mascherina chirurgica di classe I, e dimostrano che Herpaso Mask rappresenta la mascherina lavabile più protettiva presente sul mercato italiano. Inoltre, i test di laboratorio effettuati hanno evidenziato il mantenimento di un’efficacia protettiva superiore al 96% anche dopo 20 lavaggi.

Essendo certificata, risponde alle direttive del Governo italiano sull’utilizzo delle mascherine a scuola, e può essere utilizzata da adulti e bambini dai 6 anni in su.  Scopri tutti i modelli acquistabili sul nostro sito.

 

Commenti 0

Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Italian